Donne e Nonne. I volti di un ruolo sociale

Questo libro esplora testimonianze vive, riflessioni forti di una generazione che dopo aver fatto i conti con il proprio essere donne, ora si misura con l’essere nonne

Donne e Nonne
I volti di un ruolo sociale

Autrici: Claudia Alemani, Maria Cristina Fedrigotti
Prefazione di Gabriella Mariotti

Anno di pubblicazione: 2012

Pagine: 124

Prezzo: 13,00 €

ISBN: 9788888952154

ACQUISTA

Una nuova generazione di nonne è entrata ormai nella realtà del nostro quotidiano. Sono nonne che si occupano dei loro nipoti, come facevano le nonne di una volta; ma si tratta di una generazione particolare di donne. Una generazione che, con il pensiero femminista, a partire dagli anni Settanta del Novecento, ha mantenuto un legame che non si è mai spezzato. Sono le prime donne ad affacciarsi all’esperienza di una relazione con i figli dei propri figli portandosi appresso il bagaglio della lotta contro gli stereotipi che hanno sancito il ruolo femminile; e sono le prime donne che si dibattono tra affetto e solidarietà da una parte e difesa degli spazi di libertà e autonomia dall’altra, come hanno fatto rispetto alla maternità e ora fanno rispetto all’essere nonne.
Questo libro, attraverso interviste e racconti, raccoglie, incrocia ed esplora testimonianze vive, riflessioni forti e sentimenti intensi, presentandoli a lettrici e lettori. Ne emerge come questa generazione al femminile, dopo aver fatto i conti con il proprio essere donne, ora si trovi a misurarsi con l’essere nonne: come si conciliano le consapevolezze, maturate nel tempo, con ciò che oggi vivono? Quali relazioni instaurano queste nonne con i nipoti e con i loro figli? E come si adoperano per trasmettere, nei fatti e nelle pratiche, il significato delle loro esperienze di cambiamento?

AUTRICI

Claudia Alemani collabora alla cattedra di Pedagogia generale dell’Università Bicocca di Milano. Ha preso parte a numerose ricerche sulle tematiche femminili e nell’ambito del lavoro domestico. Tra le sue pubblicazioni: «Le colf: ansie e desideri delle datrici di lavoro», in Polis (Il Mulino 2004); «Le colf nelle prime indagini sul lavoro domestico nell’Italia repubblicana» in R. Sarti Lavoro domestico e di cura: quali diritti? (Ediesse 2010).

Maria Cristina Fedrigotti, per molti anni insegnante, vive tra Milano e la Toscana. In ambito narrativo ha pubblicato A cosa stai pensando? (Proposte Editoriali 2000) vincendo il premio “Elsa Morante”; Sogni d’amore (Energy Editions 2002); Nel fior degli anni (Energy Editions 2004). Con il racconto Alba è risultata vincitrice della XXXV edizione del Premio Teramo. Ha scritto inoltre lavori di svariata natura, tra cui Il Madagascar in una stanza (Pinelli 2008) e ha collaborato a ricerche storiche, riviste, iniziative culturali.

RECENSIONI



Il Robot Thymio. Robotica educativa ed intelligenza artificiale

Un libro per insegnanti ed educatori che desiderano sperimentare l’utilizzo del robot educativo Thymio durante le loro lezioni o laboratori di robotica educativa.

Robotica educativa ed intelligenza artificiale – Il Robot Thymio
Attività didattiche ed educative inclusive fino alla scuola secondaria di primo grado

Autore: Paolo Rossetti

Anno di pubblicazione: 2021

Raccoglitore ad anelli con 160 schede forate

Prezzo: 36,00€

ISBN: 9788888952529

ACQUISTA

Questo primo libro della collana Robotica educativa e Intelligenza Artificiale è dedicato agli insegnanti delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado che desiderino sperimentare l’utilizzo del robot educativo Thymio durante le loro lezioni e laboratori di robotica educativa.
Il robot svizzero Thymio nasce al Politecnico di Losanna con uno spirito unico nel panorama dei robot educativi: una filosofia completamente “Open” con una attenzione ed una sensibilità particolari per il mondo della scuola e dell’educazione.
Il suo design e il suo funzionamento lo rendono unico nel suo genere favorendo anche l’inclusione, la comprensione del mondo dei robot e dell’intelligenza artificiale e la creazione del “senso critico” verso le nuove tecnologie per creare i cittadini attivi di domani.

AUTORE

Paolo Rossetti

Scarica i materiali per le tue lezioni:



SCARICA IL PDF DEL LIBRO

Il robot thymio

VIDEO E TUTORIAL


Thymio e Scratch. Robotica educativa ed intelligenza artificiale

Un libro per insegnanti che vogliono sperimentare il linguaggio di programmazione Scratch e le estensioni per programmare il robot educativo Thymio.

Robotica educativa ed intelligenza artificiale – Thymio e Scratch
Attività didattiche per insegnanti delle scuole secondarie di primo grado

Autori: Joël Rivet, Didier Roy, Paolo Rossetti

Anno di pubblicazione: 2020

Raccoglitore ad anelli con 80 schede forate

Prezzo: 22,00€

ISBN: 9788888952543

ACQUISTA

Questo secondo volume della collana Robotica educativa e intelligenza artificiale è dedicato agli insegnanti che insegnano il linguaggio di programmazione Scratch ed alle estensioni per programmare il robot Thymio disponibili con il software Thymio Suite.
Il robot educativo Thymio nasce al politecnico di Losanna con uno spirito unico nel panorama dei robot dei robot educativi: una filosofia completamente “open” con una attenzione e una sensibilità specifiche per il mondo della scuola.
Scratch è un linguaggio di programmazione del Lifelong Kindergarten Group dei Media Lab del MIT (Massachusetts Institute of Technology – Boston USA) reso disponibile in modo completamente gratuito ed estremamente popolare in ambito scolastico.
Con Scratch e Thymio puoi programmare storie interattive, giochi e animazioni interagendo con un robot pensato per le attività didattiche ed educative.

AUTORI

Joël Rivet

Didier Roy

Paolo Rossetti

Scarica i materiali per le tue lezioni:


Attività S-01 – Scopri i primi blocchi
PDF_Attività_S-01
PDF_Soluzione_S-01

Attività S-02 – Thymio al museo
PDF_Attività_S-02
PDF_Soluzione_S-02

Attività S-03 – Thymio segue la linea
PDF_Attività_S-03a
PDF_Attività_S-03b
PDF_Soluzione_S-03

Attività S-04 – Thymio sotto controllo
PDF_Attività_S-04
PDF_Soluzione_S-04

Attività S-05 – La staffetta Thymio
PDF_Attività_S-05
PDF_Soluzione_S-05

Attività S-06 – Il musicista
PDF_Attività_S-06a
PDF_Attività_S-06b
PDF_Soluzione_S-05a
PDF_Soluzione_S-05b

Attività S-07 – Gas tossici
PDF_Attività_S-07
PDF_Soluzione_S-07

Attività S-08 – Thymio sta perdendo il controllo
PDF_Attività_S-08
PDF_Soluzione_S-08

Attività S-09 – Dobbiamo salvare il robot Susan(1)
PDF_Attività_S-09a
PDF_Attività_S-09b
PDF_Soluzione_S-09

Attività S-10 – Dobbiamo salvare il robot Susan(2)
PDF_Attività_S-10a
PDF_Attività_S-10b
PDF_Attività_S-10c
PDF_Soluzione_S-10a
PDF_Soluzione_S-10b

Attività S-11 – Il gioco della bandiera
PDF_Attività_S-11
PDF_Soluzione_S-11a
PDF_Soluzione_S-11b

Attività S-12 – Il labirinto
PDF_Attività_S-12
PDF_Soluzione_S-12

Attività S-13 – Thymio sul banco di prova
PDF_Attività_S-13
PDF_Soluzione_S-13

Attività S-14 – Thymio scout
PDF_Attività_S-14
PDF_Soluzione_S-14

Attività S-15 – Thymio Scientifico
PDF_Attività_S-15a
PDF_Attività_S-15b
PDF_Soluzione_S-15a
PDF_Soluzione_S-15b

Attività S-16 – Thymio Equilibrista
PDF_Attività_S-16
PDF_Soluzione_S-16

Attività S-17 – Thymio ambulanza
PDF_Attività_S-17
PDF_Attività_S-17

Attività S-18 – Thymio al parcheggio
PDF_Attività_S-18
PDF_Soluzione_S-18

Attività S-19 – Avvio cifrato
PDF_Attività_S-19
PDF_Soluzione_S-19

Attività S-20 – Thymio impara a contare
PDF_Attività_S-20a 
PDF_Attività_S-20b
PDF_Soluzione_S-20a
PDF_Soluzione_S-20b


SCARICA IL PDF LIBRO

Thymio e scratch

VIDEO E TUTORIAL


Molti modi di essere uniche

La ricerca Re-inventare l’età matura come luogo di donne, dove ognuna ha trovato le parole per significare la propria vita nel momento di un transito di età così cruciale

Molti modi di essere uniche
Percorsi di scrittura di sé per re-inventare l’età matura

Autrice: Barbara Mapelli, Lucia Portis, Susanna Ronconi
Prefazione di Duccio Demetrio

Anno di pubblicazione: 2011

Pagine: 283

Prezzo: 16,00 €

ISBN: 9788888952130

ACQUISTA

I laboratori della ricerca Re-inventare l’età matura sono luoghi di donne, dove ognuna e tutte hanno (ri)trovato le parole per significare la propria vita nel momento di un transito di età così cruciale.
I gruppi della ricerca non solo hanno rispettato, ma in qualche modo hanno esaltato il ruolo forte che il metodo autobiografico assegna al gruppo o, con altre parole, al testimone di una narrazione. Hanno eletto a testimone-mondo l’altra, un’altra donna. L’apprendimento da sé, per ognuna, è avvenuto in un gruppotestimone-mondo di genere.
È questo lo sguardo che abbiamo voluto ricevere in risposta alle storie individuali, e su cui abbiamo puntato; questo il testimone che rendesse le storie narrate vive, leggibili, significative.

CURATRICI

Barbara Mapelli da molti anni si occupa di educazione e culture di genere. E’ stata docente di Pedagogia delle differenze di genere presso l’Università di Milano Bicocca, facoltà di Scienze della Formazione. Oltre alla docenza si è occupata, collaborando con enti pubblici e privati, di progettazione, consulenza e realizzazione di ricerche, attività formative e di aggiornamento sui temi delle pari opportunità e delle culture di genere. Ha pubblicato numerosi volumi, articoli in riviste specializzate e saggi in testi collettivi.

Lucia Portis, antropologa, formatrice e ricercatrice sociale, esperta in metodologie autobiografiche, è specializzata in percorsi formativi e ricerca sociale presso la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari. È docente di Antropologia e Antropologia culturale presso l’Università di Torino.

Susanna Ronconi, formatrice, si occupa come libera professionista di formazione e supervisione metodologica nel campo del lavoro sociale. È Collaboratrice Scientifica della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari con cui opera attivamente.

RECENSIONI


Didattica e comunicazione di rete

Una ricerca che evidenzia come, con l’utilizzo di strumenti tecnologici e tramite la sperimentazione di modalità innovative, si realizzi un efficace profitto culturale.

Didattica e comunicazione di rete
Racconto di un’esperienza universitaria

Autori: Roberto Maragliano, Ilaria Margapoti, Ornella Martini, Mario Pireddu

Anno di pubblicazione: 2007

Pagine: 154

Prezzo: 16,00 €

ISBN: 9788888952024

ACQUISTA

Didattica e comunicazione di rete è il vissuto esperienziale di un percorso comunicativo del Laboratorio di Tecnologie Audiovisive dell’Università Roma Tre che ha evidenziato come, con l’utilizzo di strumenti tecnologici e tramite la sperimentazione di modalità anche innovative (ma non solo), si realizzi e ottenga un efficace quanto reciproco profitto culturale. Gli utenti hanno avuto a disposizione tecnologie che, opportunamente presentate, non hanno lesinato a usare per partecipare e apprendere, come mai era stato possibile prima, attraverso una serie di strumenti comunicativi che hanno consentito un’assoluta libertà di espressione dei propri bisogni e della possibilità di accedere a forme di sapere non veicolate o strutturate.

Autori

Roberto Maragliano è professore ordinario all’Università  Roma Tre dove insegna “Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento”. Responsabile del Laboratorio di Tecnologie Audiovisive direttore del master on line “Multimedialità per l’e-learning”.

Ilaria Margapoti è dottoranda di ricerca in “Innovazione e valutazione dei sistemi di istruzione” presso l’Università Roma Tre.

Ornella Martini è professore associato all’Università Roma Tre dove insegna “Comunicazione di rete per l’apprendimento”. E’ direttore del master on line “La scuola in rete”. Mario Pireddu collabora con il Laboratorio di Tecnologie Audiovisive dell’Università Roma Tre. E’ dottorando di ricerca in “Teoria dell’informazione e della comunicazione” presso l’Università
di Macerata

RECENSIONI



La cura associativa

Una ricerca-azione volta a sperimentare insieme alle famiglie di persone con disabilità, percorsi formativi finalizzati ad una consapevolezza delle risorse e della creatività familiari

La cura associativa
Malattie rare e buone prassi. Una ricerca sull’Associazione Sclerosi Tuberosa

Autore: Bruna Grasselli, Velia Maria Lapadula (a cura di)

Anno di pubblicazione: 2010

Pagine: 170

Prezzo: 15,00 €

ISBN: 9788888952123

ACQUISTA

Questo volume è la narrazione di una ricerca che prosegue un lavoro svolto da anni dalla cattedra di Pedagogia Speciale della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Roma Tre nell’ambito della pedagogia della famiglia. Il lavoro si è sempre configurato come una ricerca-azione volta a sperimentare, insieme alle famiglie, ed in particolare insieme alle famiglie di persone con disabilità, percorsi formativi reciproci finalizzati ad un aumento del benessere relazionale, ad una consapevolezza delle risorse e della creatività familiari, alla costruzione di competenze condivise e trasferibili nella dimensione dell’aiuto e della cura dell’altro, ad un rafforzamento dell’empatia e ad un abbattimento del pregiudizio.

Con i contributi di:

Daniela Consonni, Flavia D’Andreamatteo, Bruna Grasselli, Giulia Mariani, Velia Maria Lapadula, Nadia Murgioni.

La ricerca è stata realizzata con il contributo del Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Sociali.

RECENSIONI



Ragazzi che educano ragazzi

Il libro racconta, attraverso la storia di un’applicazione concreta, sul campo, di ragazzi che educano ragazzi e dell’efficacia dell’influenza sulle opinioni collettive che alcuni giovani esercitano

Ragazzi che educano ragazzi
Un intervento di peer education per la riparazione del disagio evolutivo

Autore: Eugenio Rossi (a cura di)

Anno di pubblicazione: 2011

Pagine: 139

Prezzo: 12,00 €

ISBN: 9788888952147

ACQUISTA

Questo saggio impatta con un paradigma classico e apparentemente inconfutabile dei processi educativi: la trasmissione del sapere e delle competenze relazionali avviene nello scambio tra generazioni di simboli sociali ed i loro contenuti.
Pur condividendo la logica ed intrinseca correttezza di questo evidente assunto, il libro prova ad aggirare il paradigma inconfutabile, tenta di rimescolare le carte.
Il libro racconta, attraverso la storia di un’applicazione concreta, sul campo, di ragazzi che educano ragazzi e dell’efficacia dell’influenza sulle opinioni collettive che alcuni giovani esercitano perché gli altri amici di pari età si fidano di loro.

Curatore

Eugenio Rossi insegna Sociologia della devianza presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Autore di numerose pubblicazioni, ha curato i volumi: Anziani. Tra bisogni in evoluzione e risposte innovative (con S. Casazza, C. Facchini, S. Bonora e M.G. Corradini, 2002) e Affido forte e adozione mite: culture in trasformazione (con A. Giasanti, 2007), entrambi editi da Franco Angeli.

Con i contributi di
Carlo Alberto Caiani, Eugenio Rossi, Barbara Brambilla, Silvia Cagnazzi, Lorenzo Bettin

RECENSIONI



A scuola di storia

Queste pagine sgorgano, intense, dall’impegno culturale e civile di uomini che hanno vissuto, letto, interpretato, con ineguagliabile vigore morale, il Novecento 

A scuola di storia
Il novecento tra memoria e futuro

Autore: Marco Galeazzi (a cura di)

Anno di pubblicazione: 2009

Pagine: 153

Prezzo: 12,00 €

ISBN: 9788888952031

ACQUISTA

Si comprende bene il tormento e la passione che sostengono le pagine di questo A scuola di storia.
Non già per il semplice fatto, certo di per sé rimarchevole, che tali pagine sgorgano, intense, dall’impegno culturale e civile di uomini che hanno vissuto, letto, interpretato, con ineguagliabile vigore morale.
Forse neppure perché, nate dall’urgenza di offrire un sorso di verità critica, queste pagine finiscono per valere, oggi più che mai, come antidoto al convenzionalismo didascalico che, in nome dell’ideologia della fine delle ideologie, da tempo regola l’orizzonte della formazione scolastica nazionale.
Semmai la passione traluce dall’acribia con cui, strappate le ore della nostra Liberazione dalla nientificazione della damnatio memoriae, le parole inchiodano ancora una volta alla sorveglianza intellettuale e alla custodia morale.
Laddove, a dire del relativo tormento, sta il vivo senso di una fragilità sociale cui nessuna ‘lezione di storia’ sembra offrire, qui ed ora, un luogo meno effimero di memoria politica.
(Dalla prefazione di Antonio Erbetta)

Curatore

Marco Galeazzi, insegnante e storico del comunismo europeo. Fra i lavori di cui è stato autore o curatore: Roma – Belgrado Gli anni della guerra fredda, Longo, Ravenna, 1996; Togliatti e Tito Tra identità nazionale e internazionalismo, Carocci, Roma, 2005.

RECENSIONI



Società in rivolta

L’unica via per uscire dalla crisi che sta investendo il nostro mondo è cercare di comprendere, evitare semplificazioni e operare per il necessario cambiamento.

Società in rivolta
Alle radici del disagio collettivo nel XXI secolo

Autore: Fabio Lucchini (a cura di)
Prefazione di Fabio Cavalera

Anno di pubblicazione: 2012

Pagine: 154

Prezzo: 14,00 €

ISBN: 9 788888 952161

ACQUISTA

Dopo la breve illusione delle ripresa economica globale, il costante peggioramento degli indici borsistici, l’erosione del potere d’acquisto e la consistente perdita di posti di lavoro preannunciano un futuro prossimo carico di incertezze.
Mentre cresce il fronte dell’insoddisfazione sociale, muta anche l’obiettivo degli strali popolari: non più il delinquente o l’immigrato riottoso all’integrazione, ma i “poteri forti”, incapaci di gestire il sistema globale e le sue risorse finanziarie e tecnologico-ambientali.
Tuttavia, è bene precisare che scagliare anatemi e additare nuovi responsabili serve a poco, se non a fomentare la rabbia sociale, a stressare pericolosamente i nervi già tesi della coscienza collettiva.
Come ha insegnato lo straordinario e terribile ventesimo secolo, l’unica via per uscire dalla crisi complessiva che sta investendo il nostro mondo è cercare di comprendere, evitare semplificazioni e operare per il necessario cambiamento.

Con i contributi di:

Fabio Lucchini, Gianni Silei, Anne Power, Guido Martinotti, Marco Lombardi, Paolo Bellini, Vincenzo Marino, Elisa Barozzi, Salvatore Licata.

RECENSIONI



Verso una nuova creatività pedagogica

Un libro che risignifica la creatività pedagogica come fulcro essenziale del lavoro educativo per ripensare le professioni pedagogiche di oggi e domani

Verso una nuova creatività pedagogica

Autore: Dafne Guida (a cura di)

Anno di pubblicazione: 2020

Pagine: 183

Prezzo: 9,00 €

ISBN: 9788888952574

ACQUISTA

Esiste una creatività pedagogica?
In che cosa consiste e come si intreccia con il lavoro educativo?
Che cosa significa ispirare il proprio agire quotidiano alla creatività pedagogica?
Queste le domande da cui nasce questo testo; non tanto con la presunzione di dare delle risposte, ma fornendo degli spunti di riflessione e descrivendo esperienze pratiche in cui la creatività è esperita e agita ogni giorno.
Un discorso che mette al centro la creatività pedagogica, la esplora e la risignifica, la considera un fulcro essenziale del lavoro educativo e una categoria necessaria per ripensare le professioni pedagogiche di oggi e domani.

Con i contributi di:

Anna Rezzara, Dafne Guida, Francesco Cappa, Antonio Catalano, Angelo Villa, Michela Brugali, Chiara Zappa, Raffaele Mantegazza, Igor Guida, Andrea Marchesi, Alessia Todeschini, Cristian Sarno, Nicoletta Caccia, Maria Piacente

VIDEO



RECENSIONI